domenica 17 febbraio 2013

Strudel di mele

Ciao a tutti, ieri in cucina si respirava un fantastico profumino di strudel di mele...

Non ho seguito la ricetta originale, ma una versione "riveduta e corretta" da me che a noi piace un sacco e so già che se provassi a fare quella tradizionale (pasta diversa dalla sfoglia, uvetta e cannella nel ripieno) qualcuno storcerebbe il naso....

Ecco quindi la mia ricetta:

Ingredienti:
una confezione di pasta sfoglia surgelata da 500 g in 2 fogli
3 belle mele renetta (circa 600 g al netto di buccia e torsolo)
70 g di pangrattato
100 g di zucchero
una manciata di pinoli
farina q.b.


Sbucciare le mele e affettarle (io uso il lato "a mandolina" della grattugia).


Srotolare un foglio di pasta sfoglia e stenderlo sulla cartaforno (io ho usato direttamente quella in cui era avvolto nella confezione) o sul piano di lavoro infarinato.


 
Mettervi sopra metà mele,


quindi metà pangrattato,


metà zucchero


e metà dei pinoli.


 
Richiudere il foglio di pasta su se stesso e premere bene tutto intorno con le dita in modo da sigillarlo cosicché il ripieno non fuoriesce.


 
Procedere in ugual modo per il secondo foglio di pasta.


 
Mettere in forno già caldo a 200° (ventilato) per circa 25 minuti, o comunque finché la superficie non appare dorata.



Sfornare, lasciar raffreddare e... buon appetito!

 

A noi piace gustarlo così al naturale, ma è ottimo anche servito con gelato alla vaniglia.


A presto, con uno speciale su uno dei piatti italiani per eccellenza...
Maria Teresa 




4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo per il tuo blog! A presto.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Che bello, dai, sperimenta e fammi sapere ;o)))
      Buona notte
      Mari

      Elimina

Grazie e a presto!
Maria Teresa